Incentivi Fotovoltaico

Incentivi Statali Fotovoltaico 2012: Cosa Cambia?

Cosa cambierà a metà 2012 per quanto riguarda gli incentivi statali del fotovoltaico?

Secondo i dati forniti in tempo reale dal GSE con il “contatore fotovoltaico”, ad oggi (01/04/2012), in Italia è già stata superata la soglia dei 13 megawatt installati (13.016.489 kw) con 341.697 impianti fotovoltaici entrati in esercizio e un costo annuo di 5.619.967.946 euro.

Statistiche Incentivi Statali Fotovoltaico 2012

Statistiche GSE al 01/04/2012




Alla luce di questi dati, quindi, il costo degli incentivi per il fotovoltaico ha già superato i 5,6 miliardi di euro all’anno.


Gli operatori del settore quindi si domandano quando verrà raggiunto il limite di spesa per il fotovoltaico? Infatti il sistema di incentivi statali per il fotovoltaico attualmente in vigore, cioè il Quarto Conto Energia (DM 05/05/2011) prevede due tipi di scadenze:

  • una scadenza temporale: il 31/12/2016
  • una scadenza per obiettivi : il tetto di 23 gigawatt di potenza installata con gli impianti fotovoltaici e una spesa annua in incentivi fotovoltaici compresa tra i 6 e i 7 miliardi di euro.

Attualmente in Italia, stando ai dati del GSE riportati sopra, non siamo distanti dal raggiungere i 23 gigawatt di potenza, ma siamo molti vicini al raggiungimento del limite di spesa.

Stando a quanto annunciato dal Ministro dello Sviluppo Economico Passera, è alle porte l’introduzione di un Quinto Conto Energia, che dovrebbe dare maggiore priorità agli incentivi fotovoltaici destinati all’autoconsumo sia civile che industriale. Dovrebbero inoltre essere previsti dei tagli agli incentivi statali per le fonti rinnovabili di energia.

Nelle prossime settimane dovrebbero essere emanati dei decreti ministeriali (circolano già alcune bozze del 5° Conto Energia) che avranno lo scopo di ristabilire le modalità di incentivazione del settore.