Incentivi Fotovoltaico

Finanziamenti e Prestiti per Fotovoltaico

Che cosa è un prestito per fotovoltaico

Finanziamento Prestito fotovoltaicoChi desidera prendere in considerazione la possibilità di installare un impianto fotovoltaico, ma pensa di non poterlo fare a causa dei costi, è bene sia a conoscenza della possibilità di informarsi e di richiedere un prestito finanziario per fotovoltaico. Per incentivare la diffusione degli impianti fotovoltaici, infatti, lo Stato e le Banche hanno stipulato delle convenzioni ad hoc da proporre ai cittadini: i finanziamenti agevolati per l’installazione di impianti fotovoltaici sono proposti da molti Istituti di credito e fanno parte dei prodotti denominati “Prestiti per Fotovoltaico”.


A chi sono rivolti i prestiti fotovoltaici

Questa tipologia di prestiti vengono concessi sia per installazione di impianti di uso famigliare, sia per aziende ed imprese, a tassi di interesse che sono diversi di regione in regione, sono quindi rivolti a privati e ad aziende o imprese.

Per quali motivi si chiedono

La sempre maggior attenzione al rispetto dell’ambiente ed al risparmio energetico rappresentano validi motivi per pensare di installare un impianto fotovoltaico, sia per un privato che ne farà un uso domestico e per l’autoconsumo, sia per un’azienda o impresa che oltre all’autoconsumo potrà anche rivendere l’energia in eccesso prodotta. Dato che installare un impianto fotovoltaico richiede un investimento economico ancora abbastanza consistente e ammortizzabile a medio/lungo termine, per poter accedere, in mancanza di disponibilità economica, ad una liquidità sufficiente per affrontare l’installazione dell’impianto, ci si può rivolgere ad un istituto di credito per un finanziamento dedicato.

Cosa finanzia un prestito fotovoltaico

Ogni prestito per il fotovoltaico, tra i tanti proposti dalle diverse Banche e presenti sul mercato, è destinato a finanziare le spese per l’acquisto e l’installazione di:

  • pannelli solari (per impianto solare termico che scalda acqua sanitaria)
  • pannelli solari fotovoltaici (per impianti fotovoltaici che generano energia elettrica).

Dove conviene maggiormente

In generale si può affermare che i tassi per i prestiti fotovoltaici sono più bassi al nord che al sud Italia, in considerazione del fatto che il costo del primo investimento, nelle regioni del sud, grazie al maggiore irraggiamento solare e quindi miglior rendimento, viene ammortizzato in molto meno tempo e che di conseguenza anche i ricavi annuali sono superiori. Ne consegue che i prestiti sono più convenienti se stipulati in regioni del Nord Italia, rispetto al Sud.

Quali possibilità e specificità offrono questi prestiti

Per conoscere le possibilità e specificità che possono offrire i prestiti fotovoltaici è bene informarsi presso più di un istituto di credito per conoscere i prodotti e le condizioni dei prestiti specifici che propongono, magari sia facendosi una panoramica consultandole diverse proposte sui siti ufficiali on line e poi recandosi presso la propria banca. Naturalmente per poter orientarsi, bisognerà anche farsi preparare uno o più preventivi per stimare i costi che si dovranno affrontare per l’installazione dell’impianto fotovoltaico, su misura per le proprie esigenze specifiche, fino all’esercizio, chiavi in mano.

Riassunto Caratteristiche Prestiti per Impianti Fotovoltaici

Elenchiamo di seguito parametri e le specificità fondamentali che dobbiamo conoscere se intendiamo richiedere un prestito fotovoltaico.

Importo massimo erogabile: da valutare in base al preventivo di costo impianto fotovoltaico

Tipologia del finanziamento (esempio Finanziamento fotovoltaico con  cessione del credito): grazie al meccanismo della Cessione del Credito è possibile acquistare un impianto fotovoltaico praticamente a costo zero, ripagando il costo dell’investimento con la tariffa incentivante applicata sulla produzione totale dell’energia elettrica. L’energia elettrica prodotta è a disposizione per il titolare dell’impianto fotovoltaico per usufruirne per i propri consumi di energia elettrica.

Cosa comprende il finanziamento: esempio il finanziamento comprende:

  • tutti i costi necessari alla costruzione di un impianto fotovoltaico compresa progettazione, installazione, materiale fotovoltaico e
  • pratiche burocratiche per le richieste di autorizzazione a costruire, allaccio alla rete di distruzione locale (ENEL, ACEA, etc..) e
  • l’attivazione delle tariffe di incentivazione al fotovoltaico previste dal decreto conto energia.

TAEG: i tassi variano di regione in regione oltre che per diversità di prodotti proposti dalle singole banche

Tasso fisso o variabile: il tasso fisso è costante sempre, mentre il tasso variabile cambia

Durata e piano di ammortamento: ad esempio da 5 a 10 anni – ha decorrenza il primo giorno del mese successivo la data di
erogazione

Periodicità delle rate: mensile o altro

Modalità di rimborso: ad esempio addebito automatico in conto corrente in rate mensili posticipate, comprensive della quota capitale ed interessi

Modalità di erogazione: ad esempio su conto corrente

Moduli e documentazione richiesta per accedere ad un prestito fotovoltaico

  • Documentazione anagrafica relativa a tutti gli intestatari del finanziamento/prestito fotovoltaico ed ai garanti, se presenti.
  • Documentazione relativa alla capacità reddituale degli intestatari del prestito fotovoltaico e degli eventuali garanti.
  • Documentazione di spesa: documentazione relativa alle spese dell’ impianto, sistema fotovoltaico ed alla richiesta dei contributi.
  • Eventuale cessione notarile del credito con scrittura privata autenticata o atto pubblico.
  • Eventuale ulteriore documentazione che dovesse rendersi necessaria.